Stadioradio

PLAY OFF SERIE C: Cosenza in finale, rimonta sul Sud Tirol

di Redazione  | 11/06/2018 in " Professionisti "
476 letture | 0 commenti | 0 voti

COSENZA-SUDTIROL 2-0

Marcatori 69' Baclet, 94' aut. Frascatore

COSENZA : Saracco; Idda, Pascali, Pasqualoni( dal 56′ Baclet); Corsi, Bruccini, Palmiero( dal 62′ Loviso), Mungo, D’Orazio; Okereke, Tutini.  Allenatore: Pietro Braglia

SUDTIROL : Offredi; Erlic, Freascatore, Vinetot; Tait, Broh, Berardocco, Fink, Zanchi; Gyasi, Costantino( dal 54′ Candellone). Allenatore: Paolo Zanetti

 

Il Cosenza trascinato la un pubblico fantastico che ha occupato in ogni ordine di posto il "San Vito" rimonta la beffarda sconfitta della gara di andata con il Sud Tirol.
Ritmi alti e squadre corte e concentrare ma con il Cosenza subito a pungere: Mungo sulla sinistra  con un cross cerca ma non trova pronto Tutino in area di rigore. Cosenza padrone del campo nonostante ad avere la meglio siano i tatticismi in mezzo al campo. Al 19' ancora un'occasione per il Cosenza con Okereke ma Erlic ferma la sua corsa prima che entri in area di rigore. Al 27 Corsi va al cross dalla trequarti  ed intercetta in area Okerere che sbaglia la deviazione di testa.

Al 34' primo vero sussulto della gara con Mungo: il centrocampista, dopo una respinta corta della difesa del Südtirol prova il colpo che Offredi controlla mentre termina alto sopra la traversa. Il Sud Tirol si scuote con Zanchi che Gyasi che da solo prova il colpo ma anche Saracco che neutralizza. Primo tempo che si conclude sullo 0-0.

La ripresa registra nervosismo in mezzo al campo a spingere sono sempre i padroni di casa che devono recuperare l'1-0 dell'andata. Nelle girandole delle sostituzioni 

Tutino riceve palla da Mungo ma l'attaccante manca clamorosamente da due passi lo specchio della rete. Offred i si oppone poco dopo sempre a Tutino che trascina il Cosenza verso il gol che si avvicina sempre di più. E' il nuovo ingresso di Baclet a sbloccare la gara su suggerimento dell'ottimo Mungo il calciatore in tuffo mette la palla alle spalle di Offredi. 

Nei ninuti finali  davvero concitati e ricchi di emozioni Baclet va vicinissimo al gol che potrebbe chiudere la contesa, rete che arriva in pieno recupero con una clamorosa autorete di Frascatore, stavolta ad essere beffato è il Sud Tirol, ma a meritare è sempre il Cosenza che ha cercato dal primo minuto la vittoria che porta i cosentini sabato 16 a Pescara in finale contro il Siena che ha battuto il Catania ai rigori.


Tags : Cosenza sudtirol
fischiettomania

Inserisci qui il tuo commento


ABAMED
CHINDAMO
copy center
edilsud