Stadioradio

Eccellenza. Cotronei-Reggiomediterranea e due sfide salvezza ad infiammare il turno 13

di redazione  | 30/11/2018 in " Eccellenza "
584 letture | 0 commenti | 0 voti

Turno tredici in Eccellenza tutto da vivere su StadioRadio grazie alla sindycationCalabriaTv, lo streaming, il temporealee la nostra APP oltre che l’innovativo bot telegram per portare il calcio dei dilettanti in tutti i modi alla vostra attenzione!

Turno, tra l’altro, che si disputerà tutto di domenica e con le liste di mercato aperte.

Bocale-Acri: ritorno al “Campoli” per i reggini che è l’autentica miniera per il buon cammino portato avanti fino ad oggi. L’Acri arriva in una situazione di classifica critica, ma adesso è attesa la svolta senza possibilità di errore grazie al mercato. Da non trascurare, in casa reggina, l’attenzione da rivolgere alla semifinale di coppa.

Corigliano-Bovalinese: Il Corigliano dopo le frenate delle ultime setitmane vorrà ritrovare i tre punti ed anche mettere pressione alla Reggiomediterranea che al momento è capolista. Anche per i cosentini da considerare il calendario ingolfato. Per la Bovalinese una nuova trasferta cosentina, ma sull’altra riva del mare per cercare di sgambettare la regina designata del torneo e recuperare quanto lasciato a Paola.

Cotronei-ReggioMediterranea: partita tra due squadre nettamente in salute e tra organici capaci di qualunque risultato. La sfida ha un peso specifico importante, i giallorossi vincendo riaccenderebbero prepotentemente la fiamma play off alimentata dal +3 ottenuto a tavolino sul Soriano. Per i reggini tre punti significherebbe restare in vetta e se pur virtualmente a livello psicologico la cosa non può che fare piacere.

Ol. Rossanese-Scalea: sfida tra due mari. Anche qui squadre in salute. L’ Olympic sicuramente con un organico più assortito, lo Scalea con la sua tenacia ed anche questa sfida potrebbe avere un suo peso importante in ottica play off.

Paolana-GallicoCatona: I locali dopo la vittoria nel recupero di mercoledì, hanno l’occasione di prendere altri tre punti che aiuterebbero in maniera importante a continuare la risalita in classifica. Il Gallico Catona sale a Paola conscio delle difficoltà di una sfida che se portasse punti andrebbe a rilanciare ed alimentare copiosamente le speranze di salvarsi e potrebbe dare anche linfa al mercato.

Sersale-Siderno: entrambe reduci da un pareggio, ma sono stati pareggi “diversi”. Il Sersale è a caccia di una svolta nel suo cammino, il Siderno deve riassestarsi dopo il cambio in panchina. Una sfida dove il pareggio è forse l’unico risultato che potrebbe risultare inutile complici gli incroci di calendario delle altre sfide.

Soriano-Cutro: scontro diretto salvezza con i vibonesi ovviamente in situazione più tranquilla. Vincere per i rossoblu significherebbe attutire il colpo per la questione ricorso che ha fatto arretrare di tre punti in classifica. Per il Cutro una sconfitta potrebbe essere fatale, sfiancando eventualmente il mercato sul nascere.

Trebisacce-Isola CR: altro scontro diretto salvezza. I “delfini” sono chiamati a fare i tre punti per sfatare il tabù “Amerise” e soprattutto per complicare la vita ad un’Isola CR che con l’organico che ha non si capisce neanche dove possa intervenire per mirare gli interventi atti a cercare una tranquilla salvezza.

Prossimo turno e classifica qui

 


Chindamo

Inserisci qui il tuo commento


1

salvatore vellone

1461
2

pulicara

1388
3

lazzarone

1320
4

amaranto

1275
5

celia

1267
6

vocevincente

1258
ABAMED
copy center
copy center